igiene dentale professionale per bambini

Bambini e igiene dentale

L’igiene orale professionale è consigliata ai bambini?  Perchè è importante l’igiene dentale nei bambini

Tabella dei Contenuti

L’importanza dell’igiene dentale professionale nei bambini

L’igiene dentale professionale è importante sia negli adulti che nei bambini. Nei bambini la visita con l’igienista dentale assume un significato anche educativo. Di fatto è fondamentale abituare i piccoli pazienti allo studio odontoiatrico con visite e controlli periodici. Questa corretta abitudine evita che il bambino possa subire traumi nel caso dovesse subire “interventi” più significativi.

Durante il periodo dell’infanzia l’igienista dentale gioca un ruolo di fondamentale importanza. L’igienista, con piccoli controlli periodici e pulizie su misura per i bambini, tendono a fare passare la paura della poltrona odontoiatrica e a insegnare al bambino il modo corretto per spazzolarsi i dentini.

Imparare fin dall’infanzia come usare nel modo corretto lo spazzolino da denti e come usare il filo interdentale è il primo gesto quotidiano per una sana igiene orale.

Prima di introdurre i possibili trattamenti per i pazienti pediatrici è bene che vi illustri le differenze tra la bocca di un adulto e quella di un bambino.

Adulti e bambini, due bocche a confronto

Le bocche degli adulti e quelle dei bambini sono differenti. Differiscono per le dimensioni e soprattutto per il numero e la tipologia di elementi dentali presenti.

Nella bocca di un adulto, considerando anche i quattro denti del giudizio, sono presenti 32 denti permanenti:

  • 2 incisivi centrali
  • 2 incisivi laterali
  • 2 canini
  • 4 premolari
  • 6 molari

Il numero degli elementi dentali è considerato per una singola arcata ovvero 16 denti per l’arcata superiore (mascella) e 16 per l’arcata inferiore (mandibola).

Nella bocca dei bambini sono presenti 20 denti decidui o caduchi:

  • 2 incisivi centrali
  • 2 incisivi laterali
  • 2 canini
  • primo e secondo molaretto

Verso il 6° mese di età erompono i primi dentini, gli incisivi centrali inferiori, per arrivare fino al 20°/30° mese dove erompono come ultimi i molaretti.

Rispetto ai denti permanenti i denti da latte sono più piccoli, bianchi, la polpa occupa più spazio all’ interno del dente e il pavimento della camera pulpare è più sottile.

La permuta dei denti decidui in quelli permanenti si manifesta entro il sesto anno di età con l’eruzione dei molari superiori e termina tra i 18 e i 21 anni con l’eruzione dei denti del giudizio.

Visite odontoiatriche per insegnare l’igiene dentale ai bambini

Per un bambino sono fondamentali i controlli odontoiatrici per assicurarsi di mantenere i denti decidui sani e non cariati fino alla permuta di dentizione. Infatti denti da latte sani sono precursori di denti permanenti sani.

Dal sesto anno di età con la comparsa dei molari permanenti sarebbe opportuno iniziare anche le sedute di igiene orale professionale con una detartrasi e le sigillature dei solchi dei molari.

A cosa serve la sigillatura dei denti

La sigillatura dei molari permanenti del bambino è molto importante e assolutamente indolore. Questa procedura serve a diminuire la dimensione del solco delle cuspidi del dente attraverso la posa di uno strato di resina nei solchi dei denti. La minore dimensione dei solchi favorisce uno spazzolamento più efficace. Ciò annulla la possibilità che si manifestino carie occlusali e di conseguenza evita interventi odontoiatrici più impegnativi per il bambino.

Vuoi condividere questo articolo? Share it! >>

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Leggi i nostri articoli

I nostri orari

lunedi

9:00/13:00  –  14:00/19:00

martedi

chiuso

mercoledi

9:00/13:00  –  14:00/19:00

giovedi

9:00/13:00  –  14:00/19:00

venerdi

9:00/13:00  –  14:00/19:00

sabato

9:00/12:30

Inviaci la tua richiesta

Per qualsiasi informazione o per richiedere un appuntamento compila il form sottostante. Ti risponderemo prima possibile

reception dentista provincia di lecco

DUEMME DENTAL

iscriviti qui alla nostra newsletter